I LEGALI DI C.O.D.A. LIBERANO GIUBA DAL CIE DI PONTE GALERIA

Esce dal CIE di Ponte Galeria, Giuba, rom apolide madre di cinque figli, residente in Italia dai primi anni ’90 e trattenuta nel CIE di Roma dal 30 maggio. È uscita dal CIE di Ponte Galeria l’8 luglio Giuba, assistita dai legali del Centro Operativo e la cui storia è stata raccontata anche da giornali e riviste in queste ultime settimane. [http://www.ferraraitalia.it/il-dramma-di-giuba-rinchiusa-al-cie-di-fiumicino-cinque-figli-lattendono-nella-sua-casa-di-berra-13189.html ; http://www.meltingpot.org/Il-dramma-di-Giuba-Apolide-rinchiusa-nel-Cie-di-Ponte.html#.VV8IE2SeDGd]

Questa giovane rom, madre di cinque figli tutti nati in Italia, lei stessa arrivata da bambina in Italia, è stata trattenuta per due mesi nel CIE di Roma senza che né il Giudice di Pace di Roma, né il Tribunale abbiano mai preso in considerazione la sua condizione di apolide e di madre di figli ancora in tenera età. Il rischio di fuga, presupposto fondamentale perché il trattenimento sia considerato legittimo, non è mai stato provato e, trattandosi di persona apolide, non vi è stata fin dal principio alcuna prospettiva ragionevole di rimpatrio, in totale contrasto con la Direttiva Rimpatri (2008/115/CE). A ciò si aggiunga il suo estremamente precario stato di salute, del tutto incompatibile con la misura del trattenimento. La Commissione Territoriale per il Riconoscimento della Protezione Internazionale di Roma le ha riconosciuto in data 8 luglio 2014 il diritto ad ottenere un permesso di soggiorno per motivi umanitari, ponendo così fine ad una restrizione della libertà personale inutile ed illegittima.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s