La discrezionalità nelle procedure amministrative ostacola il diritto all’asilo

Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge”, recita l’art. 10 della Costituzione Italiana. Ma in Italia questo diritto non viene tutelato: l’assenza di un quadro normativo nazionale dà vita, nella
pratica, a procedure caratterizzate da grande discrezionalità. Continue reading

Advertisements