Due eritree rinchiuse nel Cie. “Gravissimo, se rimpatriate rischiano la vita”

Pubblichiamo un’intervista fatta agli avvocati di C.O.D.A. e di Asgi dall’Agenzia di Redattore Sociale 

http://www.agenzia.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/485476/Due-eritree-rinchiuse-nel-Cie-Gravissimo-se-rimpatriate-rischiano-la-vita

La denuncia di Asgi e Coda. Le ragazze, transitanti in Italia, cercavano di raggiungere la Germania quando sono state fermate e identificate. “Detenzione illegittima, mai avvenuta a nostra memoria. Ricorreremo alla corte di Strasburgo”

Continue reading

I LEGALI DI C.O.D.A. LIBERANO GIUBA DAL CIE DI PONTE GALERIA

Esce dal CIE di Ponte Galeria, Giuba, rom apolide madre di cinque figli, residente in Italia dai primi anni ’90 e trattenuta nel CIE di Roma dal 30 maggio. È uscita dal CIE di Ponte Galeria l’8 luglio Giuba, assistita dai legali del Centro Operativo e la cui storia è stata raccontata anche da giornali e riviste in queste ultime settimane. [http://www.ferraraitalia.it/il-dramma-di-giuba-rinchiusa-al-cie-di-fiumicino-cinque-figli-lattendono-nella-sua-casa-di-berra-13189.html ; http://www.meltingpot.org/Il-dramma-di-Giuba-Apolide-rinchiusa-nel-Cie-di-Ponte.html#.VV8IE2SeDGd]

Continue reading

PER IL DIRITTO AL CONTRADDITORIO DI UN RICHIEDENTE ASILO TRATTENUTO NEL CIE DI PONTE GALERIA

Centro Operativo per il Diritto all’Asilo: primo ricorso in Cassazione contro la lesione del diritto al contraddittorio di uno straniero trattenuto al CIE di Ponte Galeria. Il 19 maggio è stato notificato un ricorso in Cassazione presentato dai legali del Centro Operativo per il Diritto all’Asilo riguardante una gravissima lesione del diritto alla difesa di un cittadino nigeriano, richiedente asilo e trattenuto presso il CIE di Roma.

Continue reading